martedì 29 luglio 2014

Home?


 Ormai è finito ufficialmente il mio primo anno da universitaria (e con una media che mi soddisfa molto), dato che ho terminato tutti gli esami e fortunatamente non ne devo ridare nessuno a settembre. Quindi sono ufficialmente e totalmente in vacanza fino ad ottobre e ho già in programma una vacanza a Madrid, una a Londra e qualche giorno ancora a Venezia in occasione della Mostra del Cinema. 
I mesi a mia disposizione sembrano lunghi, ma sono sicura che passeranno in fretta - anche perché mi sono resa conto di dover rinunciare ad alcuni impegni che si accavallavano.
Però effettivamente ora ho un po' di tempo libero, che oltre alle giornate al mare dedicherò allo studio del francese (sì, mi sono messa in testa di imparare la quarta lingua). 
Sono tornata nella mia camera, nel mio vecchio ambiente, ho tirato fuori le borse e i vestiti che non mi sentivo di portare dietro e ho trovato vecchi capi da rimodernare - come questo cardigan.
In questo anno sono cresciuta, migliorata, ho imparato tante cose e incontrato persone che mi hanno cambiata. E non so più bene quale sia davvero casa mia.

My first year at university has officially ended (and with marks which really satisfy me), given that I've finished alla my exams and luckily I don't have ones in Spetember. So I'm officially and totally on holiday until October and I've already planned a trip to Madrid, one to London and some days in Venice again to the Film Festival. 
My free months seem a lot, but I'm sure that they will finish fastly - also because I've recognized that I had to quit some gathered commitments.
But now I have some spare time, that I'll use obviously for the usually days at the beach and also to learn French (yep, I've decided to learn a fourth language).
I've returned to my bedroom, my old setting, I've outdrawn bags and dresses I didn't wanted to take to Venice and I found old pieces of clothes to modernize - as this cardigan.
In this year I've grown up, improved myself, I've learnt a lot and met people who changed me. And now I don't really now where is really home.

giovedì 26 giugno 2014

Discovering Venice with Corto Maltese.


Come ormai sapete, quando il mio ragazzo mi viene a trovare a Venezia, ci piace girare per musei e luoghi tipici della città e dei dintorni. Il Museum Pass ci ha permesso di visitare tutti i musei civici della città a basso prezzo. L'ultimo è stato il Museo di Storia Naturale, che mi ha interessato per la parte archeologica, stupita per la wünderkammer e un po' impressionata per la quantità di animali imbalsamati.
Finito questo giro abbiamo deciso di entrare nella storia della città, scoprendo quei piccoli dettagli che da solo non noteresti - o i cui comunque non capiresti davvero in significato; questo grazie alla Guida di Corto Maltese, che suggerisce precisi percorsi per zone. Abbiamo iniziato da quella in cui abito attualmente.
Essere fuori sede mi dà l'occasione di vivere realtà diverse e io voglio conoscere ed esplorare fino in fondo una città piena di spunti oltre a quelli che ci fanno vedere le cartoline.

As you already know, when my boyfriend comes to Venezia to spend a weekend with me, we love visiting museum and lovely places in the city and around. The Museum Pass let us visit all the civic museum in the city spending a low price. The last one has been the Natural Hiatory one, which interested me a lot for the archeological part, astonished for the wünderkammer and a bit shocked for the amount of stuffed animals.
Then we started to "enter" the history of the city, discovering those little detail that you couldn't notice on your own - or that anayway you couldn't really understand; it has been easy thanks to the "Guide by Corto Maltese", which suggests  accurate itineraries divided by areas. We started with the one in which I live by now.
Living in a city far from mine gives me the opportunity to see different situations and I want to know and explore deeply a city full of  sparks apart from the ones seen on the postcards.

 

mercoledì 14 maggio 2014

Taste of Summer.


Giorni fa mi è arrivato il pacco da DressLily, contenente uno splendido vestito che vi farò vedere in seguito e un paio di pantaloncini di pizzo che non vedevo l'ora di indossare in un outfit estivo. Ho dovuto attendere qualche giorno, ma una volta arrivata a Savona un bel sole mi ha accolta. 
Così ho potuto indossare le prime scarpe aperte, provare il piacere di poter camminare a gambe nude. Sento già il profumo dell'estate (che porterà anche gli esami, ma facciamo finta di niente)!

Days ago the package from DressLily has arrived; in it there were an amazing dress which I'll show you in the following days and a pair of lace shorts that I was looking forward to wearing in a Summer outfit. I had to wait some days, but when I came back to Savona a great sun greeted me.
So, I could wear the first sandals, feel the pleasure of walking feeling the air on the legs. I already can taste Summer (which means also exams, but just forget it by now)!


lunedì 5 maggio 2014

DIY boots.


Cercare chicche nei negozietti vintage -  quelli dove le cose sono ammucchiate e puoi trovare davvero di tutto - mi è sempre piaciuto. Fra gli eleganti cappotti, i jeans a zampa di elefante, i colorati foulard mi è saltata subito all'occhio la fila delle scarpe. Li ho guardati un po' di volte, quegli stivaletti bianchi con una lunga riga nera su un lato. Alla fine, presi quasi gratuitamente, ho intrapreso una missione: decorarli.
Così mi sono munita di matita, gomma, biro, smalti e tanta fantasia - anche se in realtà per il disegno della ragazza con i fiori mi sono ispirata ad un mio vecchio look.

I've always liked looking for lulus in little vintage shops - that ones in which things are piled and you can find really everyting. Between elegant coats,  flared trousers, colorful foulards I've noticed at the first sight the shoes line. I've looked for a while that white booties with a black stripe on a side. Finally, bought for a very few sum, I've started a mission: decorate them.
So, I've armed myself of a pencil, a pen, nail polishes and a few imagination - even if truly to draw the girl sourraunded by flowers I took inspiration from one of my old looks.

giovedì 10 aprile 2014

A little tour.


Se capitate a Venezia non potete fare a meno di visitare le isole e le località attorno alla celebre città: Murano, Burano, Torcello, San Servolo, Punta Sabbioni, il Lido,.. 
Io ora ho la fortuna di avere tutto a pochi minuti di distanza; quindi non esito a fare una capatina in questi posti non appena posso e neppure a trascinarci chi mi viene a trovare. 
Adesso che la bella stagione sta arrivando, le premesse sono ancora migliori - ebbene, ho già sfoggiato il primo costume e lo sciarpone che mettevo ancora qualche giorno fa sembra lontano.
Queste foto sono state scattate a Murano, Burano e a Cavallino-Treporti e risalgono proprio agli (speriamo) ultimi giorni di fresco. Grandi spiagge, case colorate, paesaggi unici.

If you end up in Venice you can't miss the islands and the places around the famous city: Murano, Burano, Torcello, San Servolo, Punta Sabbioni, Lido,..
Now I am luckily next to all these places; then I don't hesitate to make a quick stop in these localities as soon as I can and neither to trail who comes to make a visit.
Now that the good season is coming, the premises are even more better - so, I've already shown off my first swimsuit and the wool scard I used to wear still some days ago seems even far.
These photos have been taken in Murano, Burano and Cavallino-Treporti and go back up to (we hope) the last breezy days. Big beaches, colorful houses, unique landscapes.

Contatore accessi gratuito