domenica 31 gennaio 2016

Trends: Esprit sneakers, bags, lingerie.


Cosa mi fermo a guardare davanti alle vetrine? Oggi lo vedremo attraverso Esprit, che propone forme semplici e capi comodi ma con carattere, sulla scia delle ultime tendenze ma non banali. Guardando lo shop-online di Esprit ho potuto fare una bella selezione.

What do I notice passing by the shop windows? I'm going to tell you thanks to Esprit, which offers a simple and comfortable but also gutsy style, following the latest trend but not in a banal way. Surfing on the Esprit shop-online I  could pick the best ones.

giovedì 31 dicembre 2015

Always be who you want to be.


Ho passato gli ultimi giorni dell'anno a Savona, a casa, con circa 12 gradi ogni giorno. Ciò mi ha permesso di usare i capi a me più comodi: collant, shorts e platform. 
Non ero però più abituata agli sguardi storti della gente di qui, al fatto che un outfit simile potesse far sentire un vecchietto autorizzato ad inveirmi contro bestemmie e un "copriti!" , scandalizzato. Ho camminato per strada in totale una ventina di minuti e in questo lasso di tempo mi sono sentita squadrata, guardata con disprezzo o con desiderio malato.. per un paio di gambe. A me poco interessa, di certo non cambio il mio stile o la mia personalità per colpa di una manica di bigotti ed allupati; tuttavia mi fa arrabbiare l'idea che non si possa uscire con tranquillità e conciati come si vuole. 
Una volta ci sarei solo rimasta male, ora provo pena per loro: l'importante è, in questi casi, non proiettare le sensazioni negative su se stessi.
Quindi, siate sempre chi volete essere - è il proposito migliore per un nuovo anno.

I've spent the last days of the year in Savona, at home, with around 12 degrees everyday. This let me use the most comfortable stuff for me: collant, shorts and platforms.
I wasn't still used to the dirty looks by people, to be in a situation in which an old guy seeing my outfit has felt right yelling me "cover yourself!" and bad words, scandalized. I've walked for about twenty minutes and I couldn't count how many people seemed shocked and turned on.. for a pair of legs. I don't really care about this, I don't change my style or my personality for some stupid comments, but I can't accept that you can't go out dresses as you like. 
Time ago I'd feel bad about myself, but now I just feel sorry for them: the important, in this kind of situation, is not to project the bad feelings on ourselves.
So, always be who you want to be - it's the best purpose for a new year.

lunedì 19 ottobre 2015

MFW mood.


Come l'anno scorso, ho deciso di partecipare alla Vogue Fashion Night Out milanese all'ultimo momento, concedendomi anche un giro per la città seguendo le location delle varie sfilate.
La mia ormai non è solo un'indagine sulle tendenze ma si affianca anche ad una ricerca fotografica di immagine: i dettagli, come le pose, sono sempre più importanti. E la pioggia ed il vento, per quanto fastidiose, mi hanno permesso di scattare delle fotografie sicuramente più interessanti.
Assurdo è stato uscire in pantaloncini e maglietta con la schiena scoperta la sera della VFNO e trovarmi il giorno seguente con diversi gradi in meno. È stato però tempo di tirar fuori le mantelle, gli ombrelli, di arrangiarsi e di mantenere il proprio stile nonostante il maltempo.
Cosa ho visto? Tante stampe e finalmente tante scarpe comode, tendenza che permette di far stare nella stessa frase le parole "moda" e "comodità".

As the last year, I've decided to join to the Vogue Fashion Night Out in Milan at the last moment, allowing myself also a tour of the city following the locations of various fashion shows.
At this point mine is not just a survey about the trends but is also about a photographical research about the image itself: details and poses are really important for me. And the rain and the wind, even if annoying, let me take surely more interesting photos.
Going out wearing tee and shorts for the VFNO and instead waking up with ten degrees less the day after has been absurd. But it was the right opportunity to use cloaks, umbrellas, to make do and keeping our own style although the bad weather.
What did I notice? Patterns everywhere and finally a lot of comfortable shoes, trend which allows the presece of the words "fashion" and "comfortable" in the same phrase.


giovedì 29 gennaio 2015

Modcloth inspiration.



Here another date with Polyvore  a useful site to find every kind of inspiration and to create sets. This time I've used it to show you some ideas based on the clothes found on Modcloth e-shop, which is really interesting in particular for bags, shoes and patterns in general. I've been happy to match them to sweaters (let's have a look to this section and to the cardigan one, full of different styles), tops and undershirts.
Which one of the following outfits do you prefer?

Ecco un altro appuntamento con Polyvore, un sito sul quale si trovano ispirazioni di ogni tipo e su cui ci divertiamo a creare set. Questa volta l'ho sfruttato per mostrarvi qualche idea utilizzando solo i capi dell' e-shop Modcloth, che ho trovato molto interessante in quanto a borse, scarpe e in generale stampe. Sono stata felice di abbinare questi rispettivamente a maglioncini (date un'occhiata a questa sezione e a quella dei cardigan, che sono molto varie), magliette e top.
Quali dei seguenti oufit preferite?

venerdì 23 gennaio 2015

A new lens.


Non ho mai considerato il Capodanno una vera festa, ho sempre detestato tutti i cliché che vi stanno dietro; tuttavia cambiare una cifra può essere un pretesto per chiudere un capitolo.
Chi mi segue su Facebook, Instagram, etc. sa che non sono sparita, anche se in due mesi non sono riuscita ad ammucchiare due parole per pubblicare anche qui - nonostante le mille foto ed idee che ho collezionato. Non vi sto a raccontare tutto quello che mi è passato per la testa perché non vorrei far passare un altro anno, comunque sappiate solo che mi sono finalmente sbloccata di nuovo e da qui inizio nuovamente. Con meno paure, ancora pù trasparenza, sicuramente più organizzazione. 
A Natale ho ricevuto un sacco di regali fantastici, in particolare l'orologio Michael Kors in oro rosa che desideravo da tempo (che potrete intravedere in alcune foto) e il Nikkor 70-300 AF-S VR, con cui in questo mese ho avuto tempo di fare diversi esperimenti. In montagna mi sono lasciata fotografare dal mio ragazzo in tenuta comoda, poi ho usufruito di un muro bianco per fare qualche esperimento su me stesso e con la luce (sfruttando cavalletto e telecomando), in fine ho sfruttato il fascino di Venezia, resa ancora più malinconica dalla nebbia.

I've never considered New Year's Eve as a real celebration, I've always hated the stereotypes behind it; but changing a digit may be an excuse to end up a chapter.
Who follows me on Facebook, Instagram, etc. know that I didn't  just disappear, even if in two moths I didn't manage to amass a couple of lines to publish also here - although I have a thousand photos in my folders. I'm not going to tell you all that has happened because I'm not supposed to let another year pass through, you just have to know that I've finally broken through and I star again from here. With less fear, even more transparency, surely more organization.
At Christmas I've received a lot of amazing gifts, in particular the pink gold Michael Kors watch which was in my wish-list from a lot of time (that you can also glimpse in some photos) and the Nikkor 70-300 AF-S VR, means of experiments during this month. My boyfriend has shot me wearing a sporty style perfect for the mountain, then thanks to a white background I could make some experiments with me as a subject and playing with light (with the help of a tripod and a remote), finally I've taken advantage from the appeal of Venice, even more gloomy for the fog.


Contatore accessi gratuito